osservatorio

Nasce l’Osservatorio urbanistico a Cagliari

L’istituzione di un Osservatorio permanente nel Comune di Cagliari, per risolvere la complessità legislativa nel settore dell’urbanistica, che crea una certa lentezza burocratica.

Il Catasto cambia e pagheremo più tasse

L’Imu ha già portato una nuova forma di tassazione degli immobili più onerosa, rispetto all’Ici, specialmente per le proprietà diverse dalla prima casa. Ma la vera mazzata arriverà con la revisione del Catasto, necessaria per avvicinare gli attuali valori catastali degli immobili ai veri valori di mercato. Ecco in sintesi che cosa cambia.

Osservatorio Urbanistico a Lecce

Lecce Giornata importante per l’osservatorio urbanistico da poco costituitosi. Nel corso dell’incontro si sono presentati i riferimenti scientifici della nuova struttura
Il primo passo è stato un protocollo d’intesa firmato lo scorso 20 aprile tra prestigiosi partner. A siglare l’accordo, infatti, Provincia di Lecce, Osservatorio Urbanistico Teknè, Associazione Culturale Spazi Aperti e Centro Studi Punto a Sud Est.

Osservatorio: approvato regolamento in Basilicata

Una banca dati utile alle amministrazioni per la rilevazione dei bisogni, elaborazione delle politiche settoriali e monitoraggio della loro difesa
È stato approvato all’unanimità il regolamento che disciplinerà l’Osservatorio regionale edilizia e lavori pubblici (O.R.E.L.P.), organismo che avrà sede presso il dipartimento regionale alle Infrastrutture, Opere pubbliche e Mobilità.

Osservatorio Paas

Giornata importante per l’osservatorio urbanistico da poco costituitosi a Lecce. Nel corso dell’incontro si sono presentati i riferimenti scientifici della nuova struttura.Il primo passo è stato un protocollo d’intesa firmato lo scorso 20 aprile tra prestigiosi partner. A siglare l’accordo, infatti, Provincia di Lecce, Osservatorio Urbanistico Teknè, Associazione Culturale Spazi Aperti e Centro Studi Punto a Sud Est. Dall’intesa sottoscritta da queste quattro realtà  è nato l’Osservatorio PaaS (Paesaggio, Arte, Architettura Salento),  creato con l’obiettivo di fornire uno strumento di supporto tecnico scientifico alle pubbliche amministrazioni, agli enti privati e ai singoli cittadini, per studiare e valorizzare il territorio salentino, sia attraverso l’arte e l’architettura contemporanea, sia attraverso la promozione della qualità del progetto e dell’opera architettonica e urbanistica.

Osservatorio regionale del Catasto

Il Catasto dei rifiuti è articolato in:
una sezione nazionale con sede a Roma presso l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA – (ex APAT – Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici), con compiti di elaborazione e diffusione dei dati; sezioni regionali/provinciali presso le corrispondenti Agenzie per la protezione dell’ambiente regionali (ARPA), o delle province autonome (APPA), con compiti di raccolta, bonifica, certificazione ed elaborazione, e di supporto informativo qualificato agli altri enti territoriali competenti, e a tutti i soggetti istituzionali interessati alle problematiche connesse ai rifiuti.

Italiani cercano il vero affare

Il mercato immobiliare in Italia sta vivendo, come sottolineano anche i recenti dati dell’Agenzia del Territorio, una forte fase di contrazione, con un calo degli scambi nel settore residenziale pari al –25,3% rispetto al II trimestre 2011.
Alla luce di queste informazioni, Casa.it (www.casa.it), il portale immobiliare con oltre 700.000 annunci e più di 4.700.000 di Utenti Unici al mese, ha voluto sondare le intenzioni d’acquisto degli italiani e ha posto ai suoi utenti una semplice domanda: “Considerando l’attuale situazione economica, è un buon momento per pensare di acquistare un immobile?” La maggioranza degli intervistati ha risposo con un eloquente “Sì, ma solo se trovo un vero affare”.

Premio cultura 2012

Il restauro del Teatro comunale di Novoli e la riqualificazione di Piazza Assunta a Martano sono le due opere pubbliche che si sono aggiudicate il Premio Teknè 2012. Varato anche l’ambizioso progetto dell’Osservatorio sul Paesaggio, l’architettura e l’arte del Salento.

Le tasse nel Nord Est

Cosa sono le tasse per i nordestini?

L’Osservatorio sul Nord Est, curato da Demos per Il Gazzettino, si occupa oggi della concezione che hanno i cittadini dell’area dei tributi. La popolazione appare attraversata da una spaccatura che divide equamente coloro che considerano le imposte un dovere civico e quanti, invece, le vedono come un mezzo per garantire i servizi (entrambi: 41%). Una minoranza (seppur non trascurabile) le giudica uno strumento di oppressione dello Stato (18%). Quale tassa vorrebbero abolire i nordestini? Canone Rai (39%) e Imu (36%) sono i primi tributi da cancellare.

Progetto Osservatorio Urbanistico

L’obiettivo principale del progetto è un’elaborazione a livello sovracomunale che consenta la lettura di indirizzi e previsioni urbanistiche aggregate su area vasta, attraverso informazioni inerenti le fondamentali categorie di destinazioni d’uso, i vincoli all’edificazione, le aree sottoposte a strumenti urbanistici esecutivi.