penale

Tre strade possibili per trasformare il mutuo

I procedimenti attraverso i quali può attuarsi la “sostituzione” del mutuo sono tre:

1- quello della rinegoziazione delle condizioni e del tasso con la stessa banca, senza che sussistano impedimenti giuridici per passare da un mutuo a rata fissa e tasso variabile ad uno a tasso fisso o a tasso
variabile non a rata costante.

1

La banca non può addebitare oneri o spese per la rinegoziazione, che può avvenire per legge con scrittura privata non autenticata. Ma qualche banca richiede l’atto ricevuto o autenticato da notaio, per la rinegoziazione, alla quale peraltro la banca non è obbligata (salvo che per
la rinegoziazione della penale di estinzione, secondo l’accordo siglato dall’Associazione bancaria italiana –
Abi).

La portabilità del mutuo

Con la Legge n° 40 del 02 aprile 2007 (Legge Bersani) è nato il concetto di portabilità del mutuo così come col proprio numero telefonico da un gestore all’altro. 

50euro.jpg

Vuol dire che un mutuatario può trasferire il suo debito ad un’altra banca che gli propone condizioni migliori, riducendo al minimo costi e formalità.