regolamento comunale

Ici azzerata, conta il regolamento

L’esenzione Ici per l’abitazione principale si applica anche alle pertinenze e alle abitazioni assimilate con regolamento comunale anche se solo ai fini dell’aliquota ridotta o della detrazione.

logo_ici

Le abitazioni dei residenti all’estero sono esenti solo se il comune le ha assimilate con regolamento alle abitazioni principali. Sono questi gli elementi più rilevanti che si traggono dalla lettura della risoluzione n. 12/DF del 5 giugno 2008, con la quale la direzione federalismo fiscale del dipartimento delle finanze del ministero dell’economia e delle finanze ha fatto luce sulle varie problematiche sollevate in merito all’applicazione, in materia di Imposta comunale sugli immobili (Ici), della nuova esenzione per l’abitazione principale prevista dall’art. 1 del dl 27 maggio 2008, n. 93, che va a sostituire integralmente l’ulteriore detrazione dell’1,33 per mille disposta dall’art. 8, comma 2-bis, del dlgs 30 dicembre 1992, n. 504, introdotta dall’art. 1, comma 5, della legge finanziaria per l’anno 2008.

Novità sulla gestione degli impianti termici

La Giunta Municipale di Massa nella seduta del 21 marzo scorso ha preso atto della nuova normativa sulla gestione degli impianti termici che modifica ampie parti del vigente regolamento Comunale.
Al riguardo sarà promossa una campagna di informazione che toccherà tutte le famiglie per permettere la più ampia conoscenza degli adempimenti, previsti dalla normativa.

caldaia1.jpg

Le principali innovazioni, già in vigore, riguardano:

Controlli di efficienza energetica da parte dei manutentori:
1. Ogni anno, normalmente all’inizio del periodo di riscaldamento, per gli impianti alimentati a combustibile liquido o solido, ovvero alimentati a gas, di potenza maggiore o uguale a 35 KW;