spese condominiali

Condominio: Il nudo proprietario e l’usufruttuario

Riforma condominio – nudo proprietario – usufruttuario

Il nudo proprietario e l’usufruttuario sono condomini a tutti gli effetti e sono tenuti al pari degli altri a concorrere alla formazione della volontà del condominio di conseguenza l’amministratore di condominio ha l’obbligo di convocare in assemblea tutti gli aventi diritto (art. 1136, comma 6, c.c.), essi compresi.

Risparmiare sulle spese condominiali

Riuscire a risparmiare sulle spese condominiali è un impresa ardua e non fatevi troppe illusioni: riuscire a diminuire i costi, che incidono sul budget familiare, è la cosa più difficile.

Condominio:suddivisione delle spese condominiali

La ripartizione delle spese condominiali per ristrutturazione e/o manutenzioni di parti in comuni nei condomini, è regolarizzato dal codice civile ed e nella norma, per chi abita in un condominio, dover affrontare questo tipo di spese.

La domanda più frequente è il modo in cui doverle ripartire tra i condomini che spesso si pongono il dubbio e la paura di doversi accollare le spese che non spetterebbero.

Condominio moroso la crisi aumenta i casi

Prosegue la rubrica “Il condominio”. Oggi, Luca Moriggi, nostro consulente, pone l’attenzione su un caso che, a causa della crisi, si sta allargando in maniera preoccupante: il condomino moroso.
L’effetto della crisi non si poteva non sentire anche nella vita condominiale. Assistiamo, infatti, ad un aumento di condomini che non pagano le rate condominiali: fra questi non troviamo solo quelle persone che ritengono “normale” non pagare le spese condominiali, ma anche quelle famiglie che hanno sempre pagato con regolarità, ma ad oggi si trovano in difficoltà.

Acquisto della casa tramite agenzia immobiliare

L’acquisto di una casa è un’operazione molto delicata in quanto necessita di vari passaggi procedurali, contratti da stipulare, carte da firmare. Ciò, il più delle volte, porta il cittadino ad affidarsi ad esperti del settore, le agenzie immobiliari, che offrono attività di consulenza nella ricerca dell’immobile, di gestione dei primi contratti e, in generale, di assistenza nelle varie fasi della compravendita.

Addetti alle pulizie vivevano gratis in un condominio

Erano assunti come addetti alle pulizie e come ”benefit” vivevano gratis negli appartamenti del condominio in cui lavoravano senza pagare riscaldamento e spese condominiali. Ma di quei ”compensi in natura” di custodi di fatto, il Fisco non ne sapeva nulla: la Guardia di Finanza ha scoperto 23 amministrazioni condominiali del torinese che non dichiaravano al fisco parte dei compensi corrisposti ai propri dipendenti.

Condomini, spese doc per nuove case

Potrebbe presto arrivare il contratto di compravendita di un immobile con le spese condominiali garantite. Ad affermarlo è il presidente di Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, parlando ad Arenzano (Genova) ad un convegno dell’associazione degli amministratori immobiliari (Gesticond) ad Arenzano.


MERCATO DELLA CASA, SI CAMBIA? Cosa ha detto Fogliani? «Chi intende acquistare oggi un immobile chiede, prima di tutto, il prezzo e, subito dopo, l’ammontare delle spese condominiali – Confedilizia metterà a punto, insieme alle Associazioni ed Organizzazioni ad essa aderenti, uno strumento contrattuale che venga incontro a questa esigenza, chiamato `Compravendite con spese condominiali garantite´».

La morosità di uno non penalizza tutti i condomini

Corte di Cassazione, Sentenza n. 9148/2008
I condomini non sono tenuti a coprire la quota del condomino moroso. Finalmente! Chiunque abiti in un palazzo sa quanto sono pesanti oggi le spese condominiali e molti mal sopportano la regola secondo la quale i condomini in regola rispondono anche dei debiti dei condomini, rischiando addirittura il pignoramento dell’abitazione.

condominio

La Corte ha deciso che ciascun condomino risponde soltanto per la sua quota millesimale e che perciò il creditore non è legittimato ad agire nei suoi confronti.

Tabella ripartizione delle spese condominiali

La ripartizione degli oneri accessori tra il proprietario e conduttore, nell’ambito dei principi generali stabiliti dalla legge, può essere fonte di controversie tra le parti quando si scende nel dettaglio delle singole voci di spesa.

condominio1

Per questa ragione alcune associazioni di proprietari e di conduttori hanno predisposto tabelle di ripartizione degli oneri accessori che, se richiamate nei singoli contratti, acquisiscono valore contrattuale.