Corte di Cassazione, Sentenza n. 9148/2008
I condomini non sono tenuti a coprire la quota del . Finalmente! Chiunque abiti in un palazzo sa quanto sono pesanti oggi le e molti mal sopportano la regola secondo la quale i condomini in regola rispondono anche dei debiti dei condomini, rischiando addirittura il dell’abitazione.

condominio

La Corte ha deciso che ciascun condomino risponde soltanto per la sua quota millesimale e che perciò il creditore non è legittimato ad agire nei suoi confronti.

Dove per creditore deve intendersi, a mio avviso, la stessa amministrazione del condominio. E’ da supporre che il moroso recidivo subirà lui il pignoramento dell’abitazione o sarà portato dinnanzi ad un tribunale.

Fonte:Donnegeometra