terremoto abruzzo

Tremonti 150.000 € per rifarsi la casa distrutta

Per reperire le risorse per far fronte al terremoto sono stati “evitati aumenti fiscali e delle accise su benzina e sigarette”. Lo ha ribadito il ministro dell’Economia Giulio Tremonti. “Nel decreto legge c’é dentro tutto quello che è stato ricevuto come segnalazione di necessita. Si tratta di un provvedimento complesso”, sottolinea Tremonti.

tremonti
Il decreto per l’Abruzzo prevede tra le altre misure lo stanziamento di 150.000 euro per chi vorrà ricostruirsi da sé la casa distrutta e 80.000 euro per chi invece ha una casa solo danneggiata. Ha spiegato il ministro dell’Economia. “Prevediamo 500 milioni di euro, e la domanda è per 700, per interventi – ha detto – per le abitazioni private.

Terremoto in Abruzzo: Danni gravissimi al patrimonio culturale

Un disastro. Il terremoto che ha colpito l’Aquila ha provocato danni “molto gravi» al patrimonio culturale della città. Il museo nazionale d’Abruzzo, che come le due soprintendenze ai beni architettonici e artistici ha sede nel Castello, la cinquecentesca fortezza spagnola dell’Aquila, è inagibile a causa di numerosi crolli al terzo piano.

webnonscrdannos
Giuseppe Proietti, capo dipartimento del ministero dei Beni Culturali, si dispera: racconta che può parlare con soprintendenti e tecnici solo con i telefonini perchè tutti gli uffici sono inagibili. Ora i Vigili del Fuoco stanno cercando di entrare per una verifica dei danni.