Fisco

Decreto del Fare: per l’immobiliare buone notizie

È stato approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei Ministri di Enrico Letta il “Decreto del Fare”, questo è il nome con cui è passato alla storia, che contiene fra gli 80 articoli di cui è composto, alcune novità importanti per il mercato immobiliare, sia per i privati sia per le grandi aziende costruttrici.

Imu 2013: l’analisi del decreto legge

Venerdì scorso è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge per la sospensione dell’Imu 2013; vediamo in analisi le principali modifiche apportate.

Imu: confermato il rinvio al 16 settembre

Rinvio Imu confermato dal Consiglio dei Ministri Letta.
La tassa sull’abitazione messa in atto dal governo Monti lo scorso anno, tassa molto discussa sulla quale molte famiglie sono in difficoltà per pagarla, è stato confermato ieri, da parte del Consiglio dei ministri del nuovo governo Letta, il rinvio: la prima rata Imu sulla prima casa viene sospesa fino al 16 settembre con l’esclusione degli immobili di pregio.

Agevolazioni fiscali sull’acquisto della prima casa all’asta

In base alla sentenza n. 9569 depositata il 19 aprile 2013 della Corte di Cassazione,  l’acquirente della prima casa in sede di vendita forzata ha diritto agli stessi benefici fiscali, relativi alle imposte di registro, ipotecaria e catastale, di chi acquista in libero mercato, manifestare la volontà di fruire delle agevolazioni “prima casa”, nelle forme dovute, prima della registrazione del decreto di trasferimento da parte del giudice dell’esecuzione.

Fisco e Immobili all’estero: rinominati i codici tributo

Per le imposte sul valore degli immobili e delle attività finanziarie all’estero, ritardate grazie al decreto “salva Italia”. Il pagamento dell’Ivie e dell’Ivafe (imposte sugli immobili situati all’estero e le imposte sulle attività finanziarie detenute fuori territorio italiano) previsto dalla legge di stabilità è slittato di un anno: le somme già versate per l’anno 2011 vengono considerate acconto delle stesse imposte dovute per il 2012.

Imu: a giugno non si paga – la promessa di Letta

L’acconto Imu a giugno non si pagherà: questa notizia dovrebbe essere praticamente ufficiale, secondo quanto dichiarato dal neo premier Letta in quanto la tassa verrà riformata. La tassa verrà quindi sospesa in modo che il governo possa intervenire e creare una tassazione sulla prima casa più leggera ed equa.

Contestazione plusvalenze sul registro: non sufficienti per l’Irpef

La Commissione Tributaria di secondo grado di Trento, con sentenza del 16/02/13, ha stabilito che la rettifica del valore venale di un immobili ai fini del registro, non costituisce una presunzione grave idonea da sola a rideterminare la relativa plusvalenza ai fini Irpef.

Imu 2013: le scadenze

Sono state fornite dal Ministero delle Finanze ulteriori indicazioni sulla prima rata Imu 2013, con il pagamento fissato a domenica 16 giugno 2013 che quindi slitta al 17 giugno 2013.

Nuova scadenza Imu e dichiarazione aliquote 2013

I termini di dichiarazione Imu sono stati oggetto di rinvii e rettifiche che hanno generato in passato confusione tra i contribuenti, ecco perché il legislatore oltre allo sblocco dei pagamenti verso le imprese da parte della Pubblica Amministrazione ha deciso che era arrivato il momento di definire una data unica per la presentazione delle Dichiarazioni IMU.

Redditometro:cosa c’ è da sapere

Il redditometro è lo strumento introdotto per la lotta all’evasione fiscale, che permette di ricostruire un reddito presunto sulla base delle spese sostenute dal contribuente. A seguito di un accertamento di una palese incongruenza, cioè quando vi è uno scostamento superiore al 20% tra reddito dichiarato e reddito presunto, scattano i controlli fiscali.