edilizia

Ceramica per l’edilizia

Oggi l’industria, con l’obiettivo di incrementarela competitività dei materiali ceramici rispetto a quelli concorrenti – e anche dei prodotti ceramici italiani rispetto alla produzione dei paesi competitori – è impegnata in ricerche finalizzate alla funzionalizzazione delle superfici ceramiche, ovvero a impartire nuove caratteristiche e funzioni ai prodotti convenzionali. Piastrelle di ceramica fotocatalitiche, fotovoltaiche, antibatteriche, autopulenti, ma anche con capacità fotocromiche e termocromiche (variazione di colore per effetto della radiazione incidente e della temperatura) sono esempi di queste innovative prestazioni.»

Premio Internazionale di Bioarchitettura 2011

È’ stato assegnato il Premio Nazionale di BioArchitettura COSTRUIRE NEL COSTRUITO / RECUPERARE L’ESISTENTE 2011 che sarà conferito nel corso della cerimonia che si terrà venerdì 28 settembre alle ore 9.30 a Roma presso la Sala del Parlamentino del Consiglio Superiore dei LL.PP. Piazzale Porta Pia 1.

Nasce l’Osservatorio urbanistico a Cagliari

L’istituzione di un Osservatorio permanente nel Comune di Cagliari, per risolvere la complessità legislativa nel settore dell’urbanistica, che crea una certa lentezza burocratica.

Inaugurato il laboratorio high-tech

E’ stato inaugurato venerdì 21 settembre il nuovo laboratorio high-tech dell’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’EURAC nato per testare moduli fotovoltaici e componenti edilizi.

Prima casa e Iva in aumento

E’noto che l’agevolazione prima casa per compravendita da impresa costruttrice abbassa, per la famiglia acquirente, l’IVA dal 20% al 4% espressa nella fatturazione del prezzo di compravendita. In momenti difficili come l’attuale l’agevolazione al 4% è un’ ottima boccata di ossigeno per chi compera la sua prima casa da impresa costruttrice.

La sostenibilità edilizia

È noto come la presenza sul mercato di numerosi nuovi prodotti, materiali e componenti abbia considerevolmente ampliato le opzioni di scelta da parte degli operatori del settore per la messa a punto di soluzioni progettuali anche fortemente innovative, ma abbia allo stesso tempo innescato nuove problematiche,
talora inadeguatamente governate, in termini di definizione di proposte costruttive adeguate e di raggiungimento di una elevata qualità prestazionale delle realizzazioni stesse.

Il laterizio materiale naturale ed ecologico

Il laterizio è il materiale da costruzione più antico e diffuso in edilizia. La materia prima è, fin dall’antichità, l’argilla.
Le sue peculiari qualità: capacità di isolamento termo-acustico, inalterabilità nel tempo, ed economicità hanno fatto sì che, a tutt’oggi, non esistano sul mercato prodotti che abbiano le sue stesse caratteristiche. La materia prima, naturale, ed il processo produttivo, costantemente controllato ed a basso impatto ambientale, fanno del laterizio un prodotto che rispetta l’ambiente e si integra con esso, attraverso le sue realizzazioni, in modo armonico ed equilibrato.

Certificato di agibilità

Il certificato di agibilità comprova l’idoneità legale di un immobile ad essere abitato. La certificazione viene rilasciata dai competenti uffici tecnici comunali a seguito di verifica delle condizioni di stabilità, salubrità e sicurezza dell’edificio.

Osservatorio: approvato regolamento in Basilicata

Una banca dati utile alle amministrazioni per la rilevazione dei bisogni, elaborazione delle politiche settoriali e monitoraggio della loro difesa
È stato approvato all’unanimità il regolamento che disciplinerà l’Osservatorio regionale edilizia e lavori pubblici (O.R.E.L.P.), organismo che avrà sede presso il dipartimento regionale alle Infrastrutture, Opere pubbliche e Mobilità.

Piazza del laterizio SAIE 2012

L’industria dei laterizi riconferma il SAIE come importante punto di riferimento del sistema delle costruzioni, assicurando la consueta presenza all’interno del Padiglione 22, spazio appositamente dedicato ad aziende e prodotti dello specifico comparto.